RIMASTI POCHI POSTI DISPONIBILI PER LA CONSEGNA ENTRO NATALE – SCONTO 10% SE PRENOTI ENTRO IL 6-12

Chiama 06.770097 | Lun-Ven 8:30-19:30

RIMASTI POCHI POSTI DISPONIBILI PER LA CONSEGNA ENTRO NATALE
SCONTO 10% SE PRENOTI ENTRO IL 6-12

Moto Morini cinese, Zhongneng acquista lo storico marchio italiano

moto morini cinese

Moto Morini Cinese, 10 milioni di euro per concludere l’affare:
proprietà straniera, ma la produzione resta a Pavia

 
È appena stato confermato il passaggio di testimone: il 100% delle quote della mitica casa motociclistica italiana è ora appannaggio di Zhongneng Vehicle Group, colosso mondiale della produzione di scooter che ha la propria sede a Taizhou, a una manciata di chilometri da Shanghai.
Una decisione importante della famiglia Jannuzzelli, che dal 2015, tramite Autjann, aveva rilevato lo storico marchio emiliano rilanciandolo sulla scena internazionale.
 
Nel 2015 la famiglia Jannuzzelli è diventata proprietaria del 100% del capitale della società, contemporaneamente allo spostamento della sede logistica in provincia di Pavia. Qui si è dato il via ad un piano di sviluppo del prodotto al fine di ottenere l’adeguamento alla normativa Euro4, seguito immediatamente dal progetto improntato alla realizzazione di nuovi modelli, adeguandosi alla situazione di mercato.
Il risultato? La Corsaro ZZ, la Corsaro ZT, la Milano e la nuova Scrambler.
Inoltre in questi anni è stato svolto un grosso lavoro sulla qualità e il valore del marchio e dei prodotti proposti, al fine di elevarsi definitivamente nella fascia più alta del mercato motociclistico e raggiungere definitivamente il prestigio del top di gamma.
 
Moto Morini, nelle parole di Ruggero Jannuzzelli, presidente uscente, disegna una prospettiva estremamente positiva con il passaggio di mano ai cinesi.
 
Dopo il grande lavoro della famiglia Jannuzzelli, lo storico brand italiano passa in gestione a un grande gruppo industriale privato, che già è presente in modo capillare con i suoi prodotti in tutto il mondo.
Come si evince dalle parole dell’ex numero uno di Moto Morini, il neo presidente del marchio italiano Chen Huaneng, leader e fondatore di Zhongneng Vehicle Group, sembra avere grandi progetti in cantiere per aumentare la produttività dell’azienda, in termini qualitativi e quantitativi.
Azienda che rimarrà sul territorio italiano.
Jannuzzelli, quindi, ha la certezza di affidare il mondo di Moto Morini ad una realtà solida, strutturata e dalle grandi potenzialità che potrà avere delle ripercussioni ampiamente positive sulla mitica casa motociclistica italiana.
 
Nonostante la proprietà si sposti a migliaia di kilometri di distanza, la produzione rimarrà quindi interamente in territorio italiano. Nessun rischio in vista per i lavoratori della storica casa motociclistica, ma soprattutto dal punto di vista della qualità del prodotto, che continua a mantenere i propri standard riconosciuti con la promessa di effettuare un ulteriore salto di qualità sotto la guida della nuova leadership asiatica.
 
L’appuntamento ora è a novembre per EICMA 2018, dove attendiamo le novità di Moto Morini per il 2019.
 
Qui si possono visionare tutti i modelli del marchio italiano già disponibili sul mercato, dal Corsaro al Granpasso, passando per lo Scrambler. E per ricevere la tua moto comodamente a casa, in totale sicurezza, scopri tutti i vantaggi del trasporto moto a domicilio.

Scopri le nostre offerte

Sei pronto a trasportare la tua moto?

Scrivi il comune di ritiro, quello di consegna e scopri il prezzo