RIMASTI POCHI POSTI DISPONIBILI PER LA CONSEGNA ENTRO NATALE – SCONTO 10% SE PRENOTI ENTRO IL 6-12

Chiama 06.770097 | Lun-Ven 8:30-19:30

RIMASTI POCHI POSTI DISPONIBILI PER LA CONSEGNA ENTRO NATALE
SCONTO 10% SE PRENOTI ENTRO IL 6-12

Come comprare una moto usata

Come comprare una moto usata

E’ arrivata la bella stagione e con lei è arrivata (e per molti tornata) la voglia di moto!
Con queste giornate che si allungano, e queste temperature meravigliose come non immaginarsi sopra una bella moto?
Ma se non possiamo permetterci l’acquisto di una moto nuova, soprattutto in un momento come questo, ecco che la nostra attenzione si rivolge al mercato delle moto usate e soprattutto a come comprare una moto usata, come distinguere il potenziale affare dalla fregatura?
Basta sbirciare tra gli annunci di moto usate che ci si rende conto che si può trovare qualsiasi tipo di moto o scooter. In alcuni casi i prezzi sono molto allettanti. Ma è anche vero che quando il prezzo è buono, è grande la paura di prendere una fregatura!
Eccoci a darvi dei consigli pratici su come comprare una moto usata. Niente di trascendentale e certamente non sarete al sicuro al 100%, ma sicuramente vi aiuteranno nella scelta della vostra “nuova” moto usata….
LA RICERCA DELLA MOTO USATA
Nell’annuncio che avete trovato, ci sono foto?  C’è una foto del contachilometri ad esempio? La descrizione dell’articolo è dettagliata e chiara?
Già da queste prime valutazioni riusciamo a capire con che tipo di venditore potremmo avere a che fare.
In molti siti di annunci viene anche indicato il numero delle volte che l’annuncio è stato visionato e la data di inserimento.
Se è chiaramente passato molto tempo dall’inserimento, il venditore potrebbe essere disposto a concedere uno sconto maggiore pur di “disfarsi” della sua moto.
IL PREZZO
Occhio alle moto che costano molto meno della media. E’ vero che potrebbe essere un affare, ma è necessario fare una ricerca più accurata. Nello specifico, una volta trovata la moto che vi piace, effettuate una ricerca dello stesso modello, dello stesso anno e con la stessa fascia di chilometri. Così riuscirete a capire se la moto che vi piace ha un prezzo alto, basso o se nella media.
Attenzione che il prezzo dipende anche dagli accessori after market montati sulla stessa (o venduti a parte ma insieme alla moto…). Molte volte è meglio spendere qualcosina in più ma avere molti ricambi in più a disposizione, soprattutto se si tratta di moto “datate”.
Ad ogni modo in questi casi, chiedere sempre che vi vengano forniti anche gli accessori originali. In mancanza, e se proprio la moto vi piace, potrebbe essere un buon motivo per cercare di spuntare un prezzo migliore.
Una volta individuata la moto di nostro gradimento, passiamo ai consigli da tenere a mente quando andiamo di persona a vedere la moto in questione.
 
ANALISI ESTETICA
E’ sempre meglio essere scrupolosi e passare da “pignoli” piuttosto che essere sbadati e limitarci ad una prima e semplice verifica dello stato della carrozzeria. Anche perché la voglia di comprare è tanta e una moto ben lavata può farci fare grossolani errori di valutazione.
Quindi oltre a verificare eventuali graffi, riverniciature, accessori controlliamo bene anche lo stato di viti e parti metalliche. Ci indicano lo stato di cura del proprietario… Pensate di trovare delle viti arrugginite, chiaramente indicano una noncuranza… al contrario vedere tutto in buono stato è indice di una moto ben curata.
Controllando lo stato di usura di corona e pignone, vi rendete conto se la moto ha avuto una manutenzione decente e rende l’idea se il chilometraggio indicato dal tachimetro è corretto. Considerate che il cambio del gruppo è di norma da effettuarsi ogni 30.000km circa.
Bisogna controlla eventuali trafilaggi dai paraolii di forcella e mono posteriore. Una serie di pompate può svelare se vi siano perdite o meno. Per verificare se la batteria è ok invece ce ne possiamo accorgere se troviamo la presenza di schizzi biancastri sotto sella. Se presenti, qualcosa non va.
Osservando le gomme, ci rendiamo conto del tipo di guida del proprietario. Se molto usurate potrebbero essere una spesa aggiuntiva non da poco.
Ora passiamo ai freni, con la verifica dello spessore delle pasticche e la verifica dei dischi, controlliamo bene se vi sono dei graffi su questi ultimi.
Ok, è il momento di accendere la moto e oltre a sentire un brivido nel cuore 🙂 date o fate dare dal proprietario dei colpi di gas per sentire bene che non vi siano rumori sospetti.
Se dovessimo sentire dei ticchettii anomali si potrebbe trattare della cinghia di distribuzione o di un gioco di valvole un po’ eccessivo.
E ora, chiedete di poter fare un bel girettino di prova. Diffidate da chi non lo concede. E’ fondamentale poter provare la nuova moto per capire se qualcosa non va e perché no, se il feeling è quello giusto o no.
Dopo tutto sarà la vostra prossima amica, compagna di viaggio etc etc….
Prima di concludere diamo un’occhiata al libretto dei tagliandi (se presente) e verifichiamo che i dati presenti sul libretto corrispondano a quelli riportati sulla moto (numero di telaio soprattutto più della targa…).
Se vogliamo finire in maniera perfetta, è bene nei casi in cui la moto è di nostro reale interesse, effettuare anche una VISURA al PRA (la fa qualsiasi agenzia di pratiche auto ma potete farla anche sul sito dell’ACI)che escluda che il mezzo sia stato messo sotto sequestro o che abbia eventuali fermi amministrativi.
Mi sembra che vi abbiamo scritto tutto, probabilmente risulterete un po’ pignoli al proprietario della moto… per cui siate sempre gentile ed educati. Dopo tutto è ancora la sua moto!
Non dimentichiamo che stiamo comprando una moto usata. Non possiamo pretendere che la moto sia in perfette condizioni, ma è bene prendere coscienza degli interventi che andranno fatti per rendere la moto in primis sicura, e poi di nostro gradimento a livello estetico.
E’ anche consigliabile trasportare la moto da un meccanico di fiducia per far fare a lui tutte queste analisi e avere la sua valutazione.
Concludiamo ricordandovi che comprare una moto usata da un concessionario avete diritto, per legge, ad una garanzia di un anno.
In moto, sempre in moto!

Scopri le nostre offerte

Sei pronto a trasportare la tua moto?

Scrivi il comune di ritiro, quello di consegna e scopri il prezzo